Bisceglie, sorpresi a scaricare rifiuti illegalmente: multe da 500 euro

CRONACA  |  BISCEGLIE (BT)  -  lunedì 28 dicembre 2020 - 22:16

“Continueremo con la tolleranza zero nei confronti di questi incivili che non osservano né la legge né le regole basilari di civile convivenza e rispetto reciproco”, ha sottolineato il sindaco di Bisceglie

di Giovanni Di Benedetto
Bisceglie, sorpresi a scaricare rifiuti illegalmente: multe da 500 euro

Hanno scaricato rifiuti nell’area della “piazza del pesce” in corso Umberto ma sono stati immortalati dalle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso l’abbandono illegale di spazzatura su suolo pubblico. Per questo motivo due uomini sono stati multati dalla Polizia Locale per un importo di 500 euro ciascuno. “Continueremo con la tolleranza zero nei confronti di questi incivili che non osservano né la legge né le regole basilari di civile convivenza e rispetto reciproco”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Un ringraziamento alla Polizia Locale per l’impegno profuso anche nel contrasto a questo tipo di infrazioni che deturpano e offendono la nostra Città. Non ci arrenderemo mai all’inciviltà di una minoranza di cittadini né accettiamo che siano loro, con la loro maleducazione, ad etichettare negativamente Bisceglie. Nei giorni scorsi è stato distrutto uno dei cestini in via padre Kolbe installati da pochi giorni per la raccolta delle deiezioni canine. Un gesto assurdo, immotivato e stupido perché si ripercuote sul bene pubblico e arreca un danno alla Comunità”

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.