Matera: aggredì anziano che poi morì, pregiudicato ai domiciliari

  |  MATERA (MT)  -  martedì 24 novembre 2020 - 14:38

Il gip di Matera ha disposto anche lo stop al reddito di cittadinanza

di Redazione Norbaonline
Matera: aggredì anziano che poi morì,  pregiudicato ai domiciliari

Un pregiudicato di 55 anni e' stato posto agli arresti domiciliari dalla Polizia, a Matera, con l'accusa di omicidio preterintenzionale per la morte di un uomo di 84 anni, aggredito per motivi banali nel giugno scorso e morto nell'agosto successivo in conseguenza delle lesioni riportate. L'anziano aveva chiesto al pregiudicato, noto per la sua
"indole violenta", di rimuovere del materiale di risulta lasciato vicino alla sua casa: per tutta risposta, era stato
colpito con schiaffi in faccia, calci e spinte che lo fecero cadere a terra, dove rimase senza soccorso. Riporto' la frattura
del bacino e di una vertebra lombare: la prognosi fu di 40 giorni. L'aggressore fu arrestato e messo ai domiciliari per
lesioni gravi. Ad agosto, l'anziano e' morto: a conclusione delle indagini della Polizia, il gip presso il Tribunale di Matera,
accertato il nesso causale tra le lesioni riportate dall'anziano e la sua morte, ha ordinato l'arresto del pregiudicato e la
"sospensione immediata" del reddito di cittadinanza che gli veniva erogato. 

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.