Test rapidi in Puglia, accordo tra Regione e medici di base

ATTUALITÀ  |  BARI (BA)  -  sabato 21 novembre 2020 - 09:04

I medici prenderanno in carico i pazienti con sintomi, potranno prenotare il tampone molecolare o ordinare l’isolamento fiduciario

di Francesco Iato
Test rapidi in Puglia, accordo tra Regione e medici di base

D’ora in poi medici di famiglia e pediatri potranno usare i test rapidi nei loro studi su pazienti asintomatici per spegnere focolai e catene di trasmissione del virus. Lo prevede l’accordo siglato ieri alla regione Puglia da una parte dei sindacati di categoria. I medici prenderanno in carico i pazienti con sintomi, potranno prenotare il tampone molecolare o ordinare l’isolamento fiduciario. Hanno detto no all’accordo, invece, i sindacati medici Smi, Snami e Simet che ritengono l’obbligo di eseguire i tamponi contrario alla legge e lesivo della sicurezza

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.