ATTUALITÀ   BARI (BA)  -  martedì 10 luglio 2018 - 12:45

Bari: petizione contro stranieri irregolari

Oltre 3mila firme contro chi non rispetta regole. Lettera a Salvini

di Redazione Norbaonline
Bari: petizione contro stranieri irregolari

"Siamo invasi da stranieri irregolari che non rispettano le regole del buon vivere e della democrazia": è questa la ragione che ha spinto gli abitanti di un quartiere di Bari, il 'Libertà'', ad avviare una petizione che finora ha raccolto 3.000 firme affinche' si trovi
una soluzione.  I residenti non ne possono più e hanno anche scritto una lettera al ministro dell'Interno Matteo Salvini, in cui si
descrive "l'impossibile convivenza quotidiana con un numero esorbitante di extracomunitari (gran parte africani) incivili". 
L'iniziativa, di cui parla l'edizione di Bari del Corriere del Mezzogiorno e che è stata raccontata anche da Tv locali, è stata decisa dal movimento "Riprendiamoci il futuro" della cui dirigenza è componente Luigi Cipriani il quale spiega che in tanti, a causa delle condizioni di vita, svendono le proprie case e fuggono dal quartiere.  Nel quartiere Libertà, oltre 70 mila abitanti, risiedono
migliaia di extracomunitari i quali, viene evidenziato nell'articolo pubblicato sul quotidiano,"gironzolano e stazionano nel quartiere, spacciano droga, creano risse tra loro, aprono piccole attivita' commerciali di dubbia trasparenza e privi di autorizzazioni".  Il movimento "Riprendiamoci il futuro" invita il ministro Salvini al quartiere Libertà. Alla lettera è allegata la petizione popolare firmata da oltre 3000 persone tra residenti e commercianti. Sulla pagina Facebook del movimento sono state inoltre pubblicate le foto di migranti che dormono per strada.





Tag: immigrati, petizione, bari

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv