CRONACA   TARANTO (TA)  -  giovedì 17 maggio 2018 - 11:57

Ilva: morte operaio; Emiliano, non si può andare avanti così

Non si può morire di lavoro, sottolinea il governatore con l’hashtag #muripecampa

di Redazione Norbaonline
Ilva: morte operaio; Emiliano, non si può andare avanti così

"Angelo Fuggiano, 28 anni, era nato e cresciuto ai Tamburi, il quartiere di Taranto a ridosso di Ilva. Ha respirato i veleni della fabbrica. Ha cercato lavoro in quella fabbrica. Con i suoi due bimbi viveva nel suo quartiere. Amato da tutti. Oggi, per un incidente in Ilva al quarto sporgente, Angelo è morto. Così non si può andare avanti. Non si può morire di lavoro. A venti mesi dalla morte di Giacomo Campo. #muripecampa". Il governatore pugliese Michele Emiliano ha commentato così, su Facebook, la morte dell'operaio di una delle aziende dell'appalto Ilva nell’incidente di questa mattina nel siderurgico di Taranto.







Tag: ilva, morte operaio, emiliano

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv