CRONACA   FOGGIA (FG)  -  sabato 14 aprile 2018 - 16:27

Non si rassegna alla fine della relazione e perseguita la ex per mesi: arrestato

Numerose minacce telefoniche ed una volta persino con una mazza da baseball

di Pietro Loffredo
Non si rassegna alla fine della relazione e perseguita la ex per mesi: arrestato

Non si era rassegnato alla fine della loro relazione e per mesi ha tormentato la sua ex fidanzata: è successo a Foggia, dove i carabinieri hanno arrestato per stalking il 36enne Francesco Brescia. E’ stato proprio un militare dell’Arma a notare il giovane aggredire verbalmente la ragazza, in lacrime, in corso del Mezzogiorno, alla periferia della città. Dalle indagini è emerso che la vittima aveva deciso di interrompere la relazione a causa della gelosia morbosa del 36enne. La ragazza era arrivata a giustificare con improbabili scuse i segni sul viso provocati dalle percosse. La sera prima dell’arresto, la vittima è stata inseguita e speronata in auto dal suo aguzzino. Numerose le minacce telefoniche e, addirittura, con una mazza da baseball, da parte di Brescia, che in un’occasione avrebbe anche spostato la vettura della ragazza in mezzo alla strada per costringerla ad uscire da casa.





Tag: stalking, arrestato, carabinieri

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv