CRONACA   -  venerdì 13 aprile 2018 - 17:24

Pescara-Bari, scritte offensive davanti casa famiglia Grosso

Indagano i carabinieri, informata la Digos. Partita considerata a rischio ordine pubblico

di Redazione Norbaonline
Pescara-Bari, scritte offensive davanti casa famiglia Grosso

La notte scorsa ignoti hanno infatti imbrattato i muri di recinzione della casa della famiglia di Fabio Grosso, a Spoltore, nel pescarese, con scritte offensive fatte con uno spray nero. L’allenatore dei galletti è nato a Roma ma, di fatto, è cresciuto a Pescara. Sull'increscioso episodio, arrivato a poche ore dalla sentita sfida fra Pescara e Bari, indagano i carabinieri della locale Stazione. E' stata informata dei fatti anche la Digos della Questura di Pescara. Pescara-Bari è considerata gara a rischio ordine pubblico. Aumentata la presenza, domani, di forze dell'ordine all'esterno dello stadio, dopo i tafferugli di due anni fa.





Tag: scritte offensive, grosso, pescara-bari

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv