CRONACA   -  venerdì 9 febbraio 2018 - 17:22

Fece pagare 150 mila euro per ottenere il Paradiso, avanti il processo a ''Paolo il mistico''

La donna, dopo il cambio di sesso, ha continuato con le stesse pratiche

di Redazione Norbaonline
Fece pagare 150 mila euro per ottenere il Paradiso, avanti il processo a ''Paolo il mistico''

E' stata rinviata al prossimo 27 aprile l'udienza del processo nei confronti della 40enne brindisina Paola Catanzaro, nota all'epoca - prima dell'intervento di cambio di sesso - come "Paolo il mistico". Nel processo che si sta celebrando dinanzi al Tribunale Monocratico di Bari l'imputato risponde di truffa aggravata per aver raggirato una donna facendole pagare Convinse una donna a pagare 150mila euro per assicurare il paradiso al padre malato. Dovrà ora rispondere di truffa aggravata, Paola Catanzaro, alias “Paolo il mistico” il nome con cui si presentava prima del cambio di sesso. L’udienza alla brindisina 40enne è stata rinviata al prossimo 27 aprile. I 150 mila euro denaro, stando alla denuncia della presunta vittima e agli accertamenti della Procura di Bari coordinati dal pm Larissa Catella, sarebbero serviti per distribuire croci sacre in giro per il mondo al costo di 2mila euro ognuna. L'imputata la scorsa settimana è stata arrestata su disposizione della magistratura brindisina per fatti simili commessi a danno di altre persone e per oggi era fissata l'udienza al Tribunale del Riesame di Lecce per la revoca del carcere chiesto dalla difesa. Per questa ragione il processo barese è slittato e nella prossima udienza saràv sentita in aula la presunta vittima dei raggiri. I fatti contestati a Bari si riferiscono agli anni 2007-2011. La vittima avrebbe iniziato a frequentare gruppi di preghiera e incontri spirituali presso una comunità di Conversano. La sua profonda fede e la fragilità emotiva per le condizioni di salute del padre, l'avrebbero indotta a credere ai raggiri. In particolare avrebbe pagato 6mila euro al mese (dal novembre 2007 all'agosto 2009) per distribuire tre croci ogni 30 giorni realizzate da un falegname di Bassano del Grappa e inviate da tale suor Maria della Croce (risultata inesistente), più altro denaro per le spese della comunità fino a 60mila euro in un'unica soluzione (sempre pagati in contanti) fino al febbraio 2011. Questo, le diceva il sedicente veggente, avrebbe fatto guarire il padre o comunque gli avrebbe assicurato il Paradiso.







Tag: paolo il mistico, truffa, Paola Catanzaro

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv