CRONACA   CAPURSO (BA)  -  venerdì 9 febbraio 2018 - 14:09

Sparatoria tra la gente a Capurso, arrestato il secondo contendente

Il fatto avvenne il 31 ottobre 2017 nella centralissima Piazza Umberto

di Redazione Norbaonline
Sparatoria tra la gente a Capurso, arrestato il secondo contendente

I Carabinieri hanno arrestato Giovanni Giancotti, 41enne, ritenuto uno degli artefici della sparatoria che ebbe luogo il 31 ottobre 2017, intorno alle 13, nella centralissima Piazza Umberto di Capurso, tra la folla e tra i tanti bambini che a quell’ora uscivano dalle scuole.

Il violento conflitto a fuoco fu tra Giovanni Giancotti e Roberto Pentassuglia, 33enne. Entrambi i malviventi rimasero illesi e, solo per una fortunata coincidenza, il folle scambio di colpi d’arma da fuoco non fu causa di gravi conseguenze nei confronti degli ignari passanti e dei residenti delle abitazioni circostanti la zona della sparatoria. I colpi vaganti colpirono l’ingresso di una abitazione posta a piano terra, la porta a vetri di un circolo ricreativo che in quel momento ospitava alcuni avventori e la porta d’ingresso di un esercizio commerciale, fortunatamente in quel momento chiuso.

Pentassuglia fu arrestato dopo 4 giorni di fuga. Oggi è toccato a Giancotti. Sono stati inoltre deferiti in stato di libertà altri due noti pregiudicati di Capurso, che presenti al conflitto a fuoco aiutarono, nell’immediatezza del fatto,  Giancotti a fuggire. I motivi del contrasto tra i due malviventi, che hanno poi determinato la violenta sparatoria, sono da ricercarsi nei contrasti tra gruppi rivali per il controllo della piazza di spaccio di Capurso.





Tag: sparatoria, capurso, arresto

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv