CRONACA   FOGGIA (FG)  -  sabato 13 gennaio 2018 - 14:25

Cara di Foggia, aggredito un addetto alla mensa

Un ospite del centro, 34enne del Gambia, ha colpito alla testa l'addetto con una bottiglia di vetro

di Redazione Norbaonline
Cara di Foggia, aggredito un addetto alla mensa

Ieri pomeriggio nel Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Borgo Mezzanone un ospite della struttura, un cittadino del Gambia di 34 anni, ha aggredito un italiano addetto alla mensa del centro colpendolo alla testa con una bottiglia di vetro. Il 34enne è stato
arrestato dagli agenti della squadra mobile e dai carabinieri di Foggia con le accuse di minacce e lesioni personali aggravate. L'aggressione è avvenuta ieri pomeriggio proprio all'interno della sala mensa dove la vittima stava preparando il locale per allestire la distribuzione dei pasti. Da indiscrezioni pare che il 34enne si lamentasse della qualità del cibo e dopo aver colpito l'addetto è fuggito. Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia che hanno salvato lo straniero da un tentativo di pestaggio da parte di suoi
connazionali. La vittima è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale Tatarella di Cerignola dove è stata giudicata guaribile in 25 giorni.





Tag: cara, borgo mezzanone, migranti

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv