ATTUALITÀ   TARANTO (TA)  -  martedì 5 dicembre 2017 - 12:39

Calenda a Taranto, accordo raggiunto con Melucci

Il sindaco di Taranto disponibile a ritirare il ricorso al Tar

di Redazione Norbaonline
Calenda a Taranto, accordo raggiunto con Melucci

Ha avuto successo la vita a sorpresa del ministro dello Sviluppo Economico Claudio Calenda questa mattina a Taranto, dove ha incontrato il sindaco Rinaldo Melucci. I due hanno concordato la convocazione di un tavolo negoziale dedicato all'Ilva di Taranto con all'ordine del giorno quanto richiesto dallo stesso Melucci con apposita lettera dal sindaco al Ministro prima dell'incontro istituzionale del 16 novembre scorso al Mise. Dal canto suo il primo cittadino di Taranto ha espresso la disponibilità al ritiro del ricorso al Tar, previa consultazione sulla questione anche con il Governatore Michele Emiliano che aveva presentato analogo ricorso. L'ordine del giorno comprenderà: analisi del piano ambientale del DPCM e verifica dei possibili miglioramenti; condivisione del cronoprogramma della copertura anticipata dei parchi primari; gestione e valutazione del danno sanitario; gestione dell'attività del fondo sociale di Taranto; provvedimenti per l'indotto; condivisione del piano bonifiche di competenza dell'amministrazione straordinaria; istituzione di un centro di Ricerca e Sviluppo sull'acciaio e tecnologie carbon free.

"Convocherò immediatamente il tavolo per Taranto" ha confermato il ministro dello Sviluppo economico Calenda, uscendo dal Comune di Taranto dopo aver incontrato il sindaco Rinaldo Melucci. "E' stato un incontro molto positivo - ha aggiunto il ministro - credo che le relazioni personali siano utili e servano a superare le incomprensioni che ci sono state in questi giorni"

Il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano dopo aver appreso deli'incontro ha ribadito che "la vicenda Ilva deve essere discussa in un tavolo Taranto che veda seduti il governo, l'azienda che allo stato si è aggiudicata la gara, il sindacato, il Comune e la Regione. Una volta che ci si siede è evidente che ogni esito, che mi auguro positivo, è possibile. Quello che non si puo' fare è condizionare la convocazione di questo tavolo alla coartazione del diritto-dovere degli enti locali di ricorrere alla autorita' giudiziaria". 





Tag: ricorso al tar, ilva, calenda e melucci

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv