ATTUALITÀ   -  sabato 2 dicembre 2017 - 12:17

Agricoltura, entra nel vivo il concorso “Olio di famiglia”

Domenica 3 dicembre appuntamento in agriturismo a Torre Lapillo

di Redazione Norbaonline
Agricoltura, entra nel vivo il concorso “Olio di famiglia”

Valorizzare l’olio extravergine d’oliva prodotto da agricoltori dilettanti a finalità prevalentemente o esclusivamente di autoconsumo che pure svolgono di fatto una importante attività ambientale oltre che economica e sociale. Del resto il 70% delle superfici coltivate e delle produzioni agricole in Italia sono da agricoltura a conduzione famigliare.

Per questo è nato il concorso “Olio di Famiglia”, giunto alla settima edizione, rivolto alle famiglie dei paesi del bacino del Mediterraneo ed organizzato dall’Associazione Terrasud di Monopoli con il sostegno della Copagri Puglia. La manifestazione prevede una serie di iniziative - fino alla cerimonia di premiazione del vincitore prevista a giugno dell’anno prossimo - con il coinvolgimento di cinque scuole pugliesi e i cittadini consumatori attraverso corsi, incontri formativi e degustazioni.

Il primo appuntamento, “Di testa nel piatto”, è in programma domenica prossima 3 dicembre presso l’Agriturismo “Il Pavone” a Torre Lapillo-Nardò con un menù di piatti che hanno come ingrediente principale l’olio extravergine di oliva del nostro territorio. Durante il pranzo gli esperti illustrano l’importanza dell’olio in cucina e lo chef di casa illustra le pietanze. Inoltre produttori di olio extravergine della zona espongono il proprio olio permettendo l’assaggio ai partecipanti.

Il 15 dicembre a Giovinazzo, invece, si terrà il primo incontro di conoscenza rivolto ai consumatori a cura dell’Adoc Puglia. Agli studenti degli istituti comprensivi “Giordani-De Sancits” di Manfredonia,  “Paradiso” di Tuturano, “Pascoli” di Margherita di Savoia, “Polo1”di Trepuzzi e Polo liceale di Monopoli è riservato un concorso di brevi video-documentari che parlano di agricoltori, produzioni, territorio rurale e cibo come momento di ricerca e di approfondimento per avere una lettura giovanile del mondo agricolo.

Gli oli che partecipano al concorso saranno valutati da una commissione di esperti che si avvarranno di analisi svolte nei laboratori della Chemiservice di Monopoli. Le analisi organolettiche saranno eseguite da assaggiatori di olio e dagli assaggiatori del progetto Olio Responsabile.  Al primo classificato sarà offerta ospitalità per una notte per due persone, ma lo scopo del concorso è soprattutto quello di fornire informazioni utili all’olivicoltore dilettante per migliorare il proprio olio e rendere più proficuo il proprio lavoro. Per i dettagli e le modalità di partecipazione è possibile consultare il sito web www.oliodifamiglia.org o scrivere a info@oliodifamiglia.org





Tag: olio, concorso, valorizzazione

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv