CRONACA   SPECCHIA (LE)  -  giovedì 14 settembre 2017 - 07:29

Noemi: fidanzato esce da caserma ridendo

Incredibile atteggiamento di sfida dell'assassino reo confesso

di Antonio Procacci
Noemi: fidanzato esce da caserma ridendo

E' uscito dalla caserma dei carabinieri di Specchia ridendo, salutando, secondo i testimoni anche mostrando la lingua e facendo gestacci verso i genitali. Come volesse sfidare le centinaia di persone che era lì in attesa che l'assassino reo confesso di Noemi fosse trasferito in carcere, dopo essere stato fermato ufficialmente per omicidio volontario. Inutile dire che il ragazzo ha rischiato il linciaggio.

Il 17enne nella serata è stato ascoltato per molte ore alla presenza del proprio difensore e del procuratore capo del tribunale dei minori Maria Cristina Rizzo.

Quando è uscito, tenuto per le braccia da due carabinieri, aveva un cappuccio della felpa sulla testa. I presenti, che avevano gli animi già piuttosto accesi, quando l'hanno visto ridere hanno tentato di raggiungerlo e di aggredirlo nonostante il cordone di sicurezza dei carabinieri. Il giovane è stato fatto salire a fatica su un mezzo dei carabinieri ed è stato poi condotto presso la compagnia dei carabinieri di Tricase in attesa di essere portato in carcere.





Tag: noemi, omicidio, linciaggio

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv

Telenorba Marco Montrone - Telenorba Marco Montrone- Telenorba Marco Montrone -->