CRONACA   -  lunedì 17 luglio 2017 - 20:27

Ispettore polizia sospeso per tentata corruzione

Aveva chiesto di accedere alle banche dati dell'ispettorato del lavoro

di Stefania Congedo
Ispettore polizia sospeso per tentata corruzione

Personale della Squadra Mobile di Lecce ha dato esecuzione alla misura cautelare interdittiva della sospensione di un agente dal pubblico ufficio di un ispettore della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile. L’accusa è di tentata corruzione. Si tratta di un provvedimento a firma del gip di Lecce Antonia Martalò su richiesta del sostituto procuratore Antonio Negro, scaturito dalla denuncia presentata lo scorso febbraio da una funzionaria del locale Ispettorato del Lavoro e da suo marito. Il poliziotto, loro conoscente, li avrebbe contattati chiedendo alla donna di fornirgli le password utilizzate per l’accesso alle banche dati dell’ispettorato, dietro la promessa di un ritorno in denaro per ogni accesso effettuato. Il Questore di Lecce Leopoldo Laricchia ha disposto la sospensione immediata dal servizio. 





Tag: polizia, ispettore, corruzione

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv