CRONACA   PARABITA -  venerdì 17 febbraio 2017 - 19:27

Infiltrazioni mafiose, sciolto il consiglio comunale di Parabita

Deliberazione del Consiglio dei Ministri

Infiltrazioni mafiose, sciolto il consiglio comunale di Parabita

Il Consiglio dei ministri ha deliberato lo scioglimento per infiltrazioni da parte della criminalità organizzata del Consiglio comunale di Parabita (Le). Il provvedimento è la conseguenza della maxi operazione antimafia dei carabinieri ribattezzata “Coltura” - nome tradizionale della Madonna di Parabita - per reati di mafia che ha coinvolto numerosi esponenti del clan “Giannelli”, storico sodalizio mafioso della Sacra corona unita. Al centro della vicenda, "Infiltrazioni mafiose", il Consiglio dei ministri scioglie il Comune di Parabita l’ex vicesindaco di Parabita, Giuseppe Provenzano, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa per aver fornito contributi economici al sodalizio al fine di garantirsi il supporto del clan nelle elezioni amministrative del maggio 2015.





Tag: mafia, consiglio comunale, scioglimento

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv