CRONACA   -  venerdì 17 febbraio 2017 - 18:29

Dalla Procura di Milano nuovo ''avviso'' ai Riva

Dopo la bocciatura del patteggiamento, si ricomincia da capo

di Redazione Norbaonline
Dalla Procura di Milano nuovo ''avviso'' ai Riva

Tre giorni dopo la decisione del gip di bocciare i patteggiamenti, la Procura di Milano ha un piano B: i pm m Mauro Clerici e Stefano Civardi hanno notificato un nuovo avviso di chiusura delle indagini a Fabio, Nicola e Adriano Riva nell'ambito dell'inchiesta sulla presunta bancarotta dell’Ilva, truffa allo Stato e trasferimento fittizio di valori. Obiettivo: consentire ai legali dei Riva, in sede di udienza preliminare, di riproporre nuove istanze di patteggiamento che questa volta vadano in porto. A valutarle sarebbe un giudice diverso da Maria Vicidomini che aveva ritenute troppo lievi le pene concordate con la Procura di Milano: tra i 2 e i 4 anni di carcere”. Pene quest’ultime concordate dopo mesi di trattative con la Procura. Il giudice non solo le ha ritenute inadeguate ma ha anche censurato la bozza d'intesa con cui i Riva avevano dato il loro assenso a far rientrare in Italia il miliardo e 330 milioni di euro sequestrato in una delle indagini condotte dalla Guardia di Finanza e congelato su un conto in Svizzera, per metterlo a disposizione della bonifica ambientale dello stabilimento tarantino.





Tag: riva, procura di milano, ilva

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv