ATTUALITÀ   TARANTO (TA)  -  mercoledì 15 febbraio 2017 - 15:46

Ilva, Rosario Rappa fa il punto della situazione

Il responsabile nazionale Fiom chiarisce alcuni punti prima dell'incontro al Mise di lunedì

di Redazione Norbaonline
Ilva, Rosario Rappa fa il punto della situazione

Rosario Rappa, responsabile nazionale Fiom per la siderurgia, in una conferenza a Taranto ha chiarito la questione Ilva, in vista dell’incontro al Mise di lunedì prossimo, dove si discuterà circa gli ammortizzatori sociali. Rappa ha confermato che l’Arcelor Mittal intende produrre sei milioni di tonnellate e che 300 milioni di investimenti per riattivare l’Afo5 rappresentano una proposta inaccettabile. Arcelor Mittal inoltre ha ribadito che nel caso serva portare a Taranto acciaio aggiuntivo, lo faranno negli stabilimenti francesi dopo l’accordo preso con Hollande. Il tutto perché lo scopo è quello di ipotizzare un’acquisizione di mercato o di chiusura o ridimensionamento di un concorrente, ovvero l’Ilva. “Per noi”, ha precisato Rappa, “ci sarà un elemento che ci farà capire la bontà delle proposte delle due cordate, ovvero quanto si investe sull’Ilva a Taranto e su tutti gli stabilimenti”. Viene fatto anche il punto sui numeri dell’azienda. “Noi siamo in una situazione in cui abbiamo avuto una implementazione di circa 440 impiegati; abbiamo bisogno di capire che cosa sia avvenuto per creare questa migrazione da fascia operaia a impiegati. Stessa cosa per i dirigenti”. La Fiom è contro ogni possibilità di mettere il lavoratore in cassa integrazione come esubero strutturale; ha assicurato inoltre di impegnarsi a lungo per riportare l’azienda alla sostenibilità economica, in quanto unica azienda con una vasta esperienza e risultati di successo. 






Tag: ilva, fiom, arcelor mittal

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv

Telenorba Marco Montrone - Telenorba Marco Montrone- Telenorba Marco Montrone